Figlioli miei, benedetti dal Padre, vi esorto a vivere la Parola di Dio, che vi viene donata attraverso di me.

Abbiate fiducia di accogliere nel vostro cuore il Re della pace. Io vi porto la Parola, che è Parola di vita eterna, e se voi l’accogliete vivrete per l’eternità.

Quanti di voi hanno gustato il suo amore e la sua tenerezza? Dico a voi, figlioli miei, che cercate la pace, non lasciate la preghiera quotidiana. Senza la preghiera e senza l’ascolto della Parola di Dio non potete ottenere la pace del cuore. Occorre essere veri apostoli per essere luce del mondo, ma se non imparate da Lui, non potete essere portatori di pace.

Voi figlioli miei, non sentitevi scoraggiati di non essere profeti nelle vostre famiglie, ma siate perseveranti. Io come madre, portavo nel grembo il dono dell’umanità, che era la luce e il verbo che si faceva carne. E voi che avete la grazia di riceverlo nel vostro cuore, vi esorto a custodirlo facendolo crescere dentro di voi, dicendo il vostro sì.

Pregate figlioli miei, affinché lo sguardo rimanga fisso sulla Croce e lo Spirito Consolatore vi liberi da tutto ciò che vi allontana da Dio.

E voi figlioli miei che avete il desiderio di donare il vostro cuore a Dio, sappiate che non siete soli, anche se questi tempi sono pieni di tribolazioni e di prove. Per questo vi esorto ad aiutarvi gli uni con gli altri, offrendo preghiere e digiuni. Vengo in questo luogo come Madre della Consolazione.

Cari figli, testimoniate i miei messaggi a coloro che non hanno ancora ricevuto questa grazia, affinché con i vostri cenacoli, voi diventiate i miei apostoli.

Dico a voi, figlioli miei, che siete stati chiamati, innamoratevi sempre di più di questa grazia che Dio vi sta donando. E voi che mi seguite da tempo, testimoniate le meraviglie che Dio sta facendo su di voi, affinchè, con il vostro esempio, siate luce. Vi ringrazio che avete risposto alla mia chiamata.

Lascia un commento

Chiudi il menu

Send this to a friend