Pellegrini
di Maria

Ultimi Messaggi della Madonna a Raffaele Ferrara

Messaggio per l'umanità dato dalla Madonna a Lello, 7 aprile 2018

Cari figlioletti miei, anche oggi vi invito a ritrovare il Re della Pace, Egli è lì, nell’Eucarestia, vi aspetta per nutrirvi ogni giorno. Lì lo potete incontrare e parlargli. Sì, lui si nasconde in un pezzo di pane offerto per ciascuno di voi. Figlioli miei, è tempo di essere testimoni della vera luce, perché solo se vi innamorate della sua parola, voi non avrete più fame. Ma la fame di cui parla mio figlio è la fame dell’amore per lui. Voi, apostoli miei, che vivete questi tempi di grazia, ancora non riuscite a rivestirvi di creature nuove. Quanti di voi non vivono una preghiera costante fatta di digiuno e di sacrificio? Lui ogni giorno mi manda a consolare ognuno di voi che non riuscite più a sentire la sua presenza. Per sentire il suo amore occorre una preghiera di abbandono, dove la grazia possa abbondare in voi e voi potete riconoscerlo ed amarlo con tutto il vostro cuore. Non potete chiamarvi miei apostoli se non vivete la sua parola. Per risorgere a vita nuova, figli miei, occorre prendere ogni giorno la sua croce, lasciando il peccato perché non vi dà la grazia di ricominciare. Coraggio figlioletti miei, sono accanto a voi per donarvi e farvi vivere la sua pace e non farvi sentire soli. Guardo ciascuno di voi, con le vostre sofferenze, le vostre debolezze e le vostre cadute. Io vi invito figlioli miei a decidervi a rialzarvi. Oggi non comprendete perché mio figlio mi manda in mezzo a voi, vi è difficile comprenderlo, come anche io quando ero la piccola bambina di Nazareth non comprendevo. Vivete, figlioli miei, per le cose del cielo e no per le cose della terra. Pregate, pregate, pregate, apostoli miei, ho bisogno di voi, ho bisogno di farmi conoscere come madre della tenerezza, affinchè fiumi di grazia possano scendere su questo luogo, attraverso i figli che Dio ha scelto. Non abbiate paura di testimoniare, donate agli altri quello che vi è stato donato. Vi ringrazio, figli miei, che vi fate dono della parola di Dio.  Vi benedico tutti. (prima  che la Madonna si congedasse, le ho raccomandato tutti quelli che hanno chiesto preghiere)

Messaggio per l'umanità dato dalla Madonna a Lello, 3 marzo 2018

Cari figli miei, anche oggi con materno amore, vengo in mezzo a voi. Figli miei cari, aprite i vostri cuori per sentire e gustare le meraviglie di mio figlio Gesù, che da tempo mi dona la grazia di essere in mezzo a voi sulla terra, affinchè voi non vi sentiate soli. Sono con voi figlioli miei e desidero consolare tutti, che non sentite più l'amore tra voi, perché avete perso il sentiero che Dio ha tracciato per ciascuno di voi e vi siete smarriti con le cose che vi circondano. Non lasciate che il maligno vi tolga la grazia e non vi faccia più sentire un cuore gioioso. Vi esorto, figli miei, a pregare affinchè il vostro cuore non si appesantisca da tutto ciò che non riuscite a liberarvi. Per questo sono in mezzo a voi, per aiutarvi a farvi incontrare il Re della pace. Ma se non vivete la Parola di Dio e non vi nutrite della sua Parola che ogni giorno viene proclamata, voi, figli miei, come potete innamorarvi di Dio? Io non faccio che ripetere le sacre scritture. Non vengo a cambiare la Parola, ma vengo per ricordarvela, perché molti di voi non riescono a viverla e vivono come se non avessero mai conosciuto il suo amore. Per questo vi chiedo di decidervi a vivere i messaggi che io vi do. Solo vivendoli, voi potete assaporare la sua pace. Ho bisogno di voi, apostoli miei, affinchè attraverso voi, voi possiate essere la Luce e testimoni della vera pace. La pace si può ottenere solo con l'unione della chiesa. Figlioli miei, vi esorto ad essere testimoni nelle vostre parrocchie, affinchè diventiate  dono per gli altri. Pregate, pregate, pregate. Pregate lo Spirito Santo, affinchè Lui possa sempre agire in voi. Vi ringrazio e vi benedico tutti.

Messaggio per l'umanità dato dalla Madonna a Lello, 3 febbraio 2018

Cari figlioletti miei, anche oggi, mio figlio mi dona la grazia di accompagnarvi, come madre, verso lo sposo eterno. Solo desiderando Dio voi potete innamorarvi di Lui così come mi sono innamorata io, dicendo il mio sì. "Sì" vuol dire: "eccomi". Voi potete innamorarvi e seguire le sue orme. Anche io rimasi turbata da tutto ciò che ascoltavo, ma sentivo che era una Voce dall'alto. Figli miei, se volete e desiderate sentire la voce di Dio, occorre ascoltare, affinché ciascuno di voi possa scoprire i Suoi progetti. Figlioli miei, non potete comprendere con la ragione l'amore di Dio, ma c'è solo da amare; e voi, figlioli miei che in questa terra state nella sofferenza, trasformatela in grazia. Mio figlio vi dice "benedite tutto, non maledite", la santità si ottiene solo con l'aiuto dello Spirito Santo e quando la croce si fa pesante, fissate a Lui lo sguardo. Lui dalla croce si è preso tutti i vostri dolori. Imparate da Lui e vedrete che tutti i vostri dolori si trasformeranno in benedizione. Sappiate figlioli miei, che quando vi arriva la sofferenza che non avete chiesto, e la saprete donare a Dio, in quel momento arriva la grazia della fede.  Per questo vi chiedo di diventare apostoli, perché la sofferenza non è paragonabile all'eternità. Pregate figli miei per avere questa grazia, per essere testimoni di amore e di consolazione. Ogni giorno occorre dire il vostro sì. Ma se non vivete la Parola di Dio, voi non potete riconoscere la vera pace. Pregate, pregate, pregate figlioli miei, affinché possiate vivere nella verità, perché satana vuole sedurvi, facendovi credere che il peccato non c'è. Figli miei, vi esorto a testimoniare la verità e non fatevi rubare la speranza. Sarò sempre accanto a voi. Occorre figlioli miei essere vicini alla confessione e a tutti gli altri sacramenti con l'aiuto dei pastori. Pregate, pregate, pregate. La Madonna ci ha benedetti con il suo materno amore ed è andata via. (Quando è arrivata la Madonna, come sempre, ho raccomandato tutti gli ammalati e tutti voi)

Preghiera semplice dei pellegrini

Signore Gesù,
noi ti benediciamo e ti ringraziamo
per tutte le grazie che ci doni.

Ti ringraziamo per il dono che ci fai
della tua dolce “Madre”
che con il suo sì ha sconfitto il peccato di Eva!!

Si!! Oh madre,
siamo figli tuoi
e vogliamo essere consacrati a te, figli Pellegrini
i quali vogliono percorrere le tue orme.

Fissi lo sguardo ogni giorno su ciascuno di noi
che spesso offendiamo il Tuo dolce Figlio.
Ti vogliamo rinnovare il nostro “Sì”
affinché tu dia uno sguardo materno
a coloro che ti invocano.

È vero che siamo peccatori,
ma siamo figli Tuoi.
Noi figli tuoi ti promettiamo di pregare
per coloro che non riescono a percorrere
un cammino di santità.

Fa che oggi possiamo essere il tuo sostegno,
oggi e sempre.
Amen

Pater, Ave, Gloria

Richieste di preghiera

Inviaci una richiesta di preghiera
Chiudi il menu

Send this to a friend