“Cari figli, anche oggi vi supplico a tornare a Dio, consacratevi nelle sue mani affinché potrete avere tutta la sua pace. Pregate, pregate, pregate molto per i peccatori e i vostri nemici e particolarmente per gli ammalati, perché sono loro che stanno portando avanti le sofferenze di Mio Figlio. Sappiate che sono giorni di Grazie, bussate con tutto il cuore alla porta del Signore. Pregate, pregate, pregate; vi benedico tutti”.

Lascia un commento

Chiudi il menu

Send this to a friend